tegola canadese

Nuova copertura in tegole canadesi

NUOVA COPERTURA IN TEGOLE CANADESI E TINTEGGIATURA INVOLUCRO EDILIZIO

Luogo dell’intervento: PEVERAGNO – PROVINCIA DI CUNEO

PROBLEMATICA:
Vecchio tetto usurato e con diverse infiltrazioni provocate dall’usura delle vecchie tegole esposte. L’involucro edilizio risultava essere ancora da tinteggiare per tutta la sua superficie. 

Come siamo intervenuti: 
– Montaggio di ponteggio Messersi lungo tutta la superficie dell’abitazione; 
– Rimozione delle tegole ammalorate sulla vecchia copertura; 
– Nuova impermeabilizzazione del tetto mediante una guaina stabilizzata da -20°c;
– Posa di tegole canadesi saldate a fiamma sulla nuova impermeabilizzazione; 
– Tinteggiatura dell’involucro edilizio mediante pitture specifiche ed adatte per l’esterno di un abitazione;
– Smontaggio del ponteggio Messersi.

Tegole canadesi: vantaggi e svantaggi

CHE COSA SONO LE TEGOLE CANADESI?

I lavori di rifacimento o di copertura di un tetto sono sempre molto delicati. Questo perché, oltre alle questioni relative alla sicurezza e alla pendenza, bisogna sempre fare i conti anche con le tegole. Tra tutte le possibili scelte troviamo le Tegole Canadesi o anche chiamate tegole bituminose, se non altro le tegole probabilmente più diffuse e più utilizzate, ma diamo un’occhiata più da vicino.

Per quanto concerne la composizione, le tegole canadesi sono sempre il frutto dell’alternanza di più strati, abbiamo un corpo centrale molto solido, che ha lo scopo di garantire l’integrità della tegola. Il corpo viene successivamente impregnato di bitume. Sul bitume ancora fresco viene poi sparsa la graniglia di ardesia, o in alternativa altri materiali dal fine estetico, come per esempio la polvere di gres porcellanato, ma anche sabbie di vario genere. A parte questo, possiamo dire che sono sostanzialmente due le varianti di tegole canadesi. La caratteristica che le contraddistingue non è la graniglia messa a copertura estetica, ma la composizione del corpo centrale, che viene detto supporto.

Il supporto, infatti, può essere composto sia da materiali organici, che da materiali inorganici.

  • Materiali organici: mescole di legno o materiale celluloide;
  • Materiali inorganici: mescole di vetro e plastica creano un supporto in vetroresina. Una materiale preferibile al legno, perché resiste al fuoco ed è anche maggiormente impermeabile; Queste ultime hanno un peso maggiore, dunque più adatte per strutture che si trovano in zone particolarmente ventose.

Un forte fattore che distingue le Tegole canadesi da altre tegole come quelle marsigliesi o portoghesi è il non avere delle dimensioni predefinite, ma molto varie. Oltre ad avere forme e colorazioni alle volte molto diverse, per esempio, possono essere classiche, dunque rettangolari, o avere una forma ovoidale.

Prendiamo come esempio lampante una Tegola Canadese di ultima generazione come “MASTER COPPO” che rappresenta una soluzione innovativa nel panorama delle coperture in quanto ripropone l’estetica dei tradizionali tetti in coppo di laterizio ma con tutti i vantaggi dei tetti Tegola Canadese.
Qui di seguito lasciamo il link per visualizzare la gamma di prodotti di tegola canadese: Catalogo tegola canadese.

 

tegole canadesi vantaggi copertura
tegola canadese vantaggi di posa su copertura inclinata

VANTAGGI

  • Più leggera rispetto agli altri sistemi di copertura
  • Fissaggio a chiodi o a fiamma, anche su falde molto pendenti, evitando il pericolo di scivolamento
  • Sistema di applicazione facilitato ed efficace perché è una tegola autoadesiva
  • Garanzia di durata e stabilità nel tempo del colore
  • Pedonabile
  • Resistente alle intemperie, anche alla grandine e al gelo
  • Capacità di adattarsi alle varie forme del tetto
  • Isolamento acustico: non è rumorosa in caso di pioggia
  • Semplifica la realizzazione di un vero tetto ventilato (non microventilato)
  • La sua leggerezza contribuisce alla riduzione degli effetti di un sisma sugli edifici
  • Tetto tecnologico, perché realizzato con sistema che permette l’inserimento dell’impianto fotovoltaico Tegosolar

VANTAGGI ESTETICI

  • Ottimo impatto “estetico-urbanistico”: permette soluzioni architettoniche che ben si inseriscono nei centri storici ed anche rurali
  • Design tradizionale dei tetti in argilla

VANTAGGI PER L’AMBIENTE

  • materie prime naturali e rinnovabili
  • l’impianto di produzione è a basso consumo energetico
  • le tegole Master Coppo sono più leggere rispetto agli altri sistemi di copertura per cui impiegano un minor consumo di carburante per il loro trasporto, incrementando anche sensibilmente le quantità di m2 di tetto finito per ogni camion
  • le tegole sono realizzate con una percentuale di materiale riciclato
  • il sistema di posa delle nostre tegole permette di minimizzare gli scarti in cantiere
  • gli scarti del prodotto possono essere riciclati, ad esempio negli asfalti

SVANTAGGI

Ma le tegole canadesi hanno anche alcuni svantaggi, che non sempre le rendono adatte per la copertura di un tetto. Per iniziare, non sono particolarmente resistenti, e tendono a danneggiarsi piuttosto velocemente quando esposte al sole. Va dunque approfondito il discorso relativo alle temperature, se da un lato sono eccezionali contro il freddo, dall’altro sono molto fragili se sottoposte al grande caldo e a temperature elevate. Il bitume tende infatti ad ammorbidirsi col caldo, cosa che ovviamente provoca una maggiore fragilità della tegola canadese, ed una propensione alle infiltrazioni di acqua. Va però detto che l’ardesia riesce comunque a controbilanciare questa debolezza e a limitare i danni, ma solamente in minima parte.

In conclusione le Tegole Canadesi risultano essere un ottimo sistema di copertura ed impermeabilizzazione del tetto abbattendo i costi del materiale e il tempo di lavorazione senza però perdere la qualità del lavoro finito.

Se pensi che questo articolo ti sia stato utile e vuoi scoprire di più su quello che facciamo e/o come lo facciamo dai uno sguardo ai nostri lavori svolti.

Scroll to top